Arpe Amministratori di condominio | consulenza legale

CONTRATTI AGEVOLATI

Si porta a conoscenza che la FEDERPROPRIETA’, l’UPPI e la CONFAPPI hanno inviato alle proprie Sedi Provinciali  la seguente comunicazione:

“In previsione della costituzione dei tavoli per la definizione dei canoni concordati e degli incontri propedeutici, Vi invitiamo a volere preventivamente prendere contatto con i rispettivi Rappresentanti territoriali della altre Associazioni costituenti il Coordinamento unitario della proprietà edilizia (FEDERPROPRIETA’ – CONFAPPI – UPPI – MOVIMENTO PER LA DIFESA DELLA CASA) affinché il Coordinamento possa presentarsi ai suddetti incontri avendo una posizione condivisa ed univoca su tale argomento al fine di tutelare con maggiore incisività gli interessi dei proprietari immobiliari .”

CASA: LE DIMENTICANZE DI M5S E LEGA

Il Presidente Nazionale di FEDERPROPRIETA’, on.Massimo Anderson, anche a nome del Coordinamento dei Proprietari Immobiliari (FEDERPROPRIETA’ – CONFAPPI – UPPI – MOVIMENTO PER LA DIFESA DELLA CASA) nel prendere atto del contratto per il “Governo del Cambiamento” in data 15 maggio 2018 ore 18.00, sottolinea che non si evidenziano le soluzioni dei reali problemi della casa:

1.Non vi è il progetto casa-abitazione per le fasce deboli;
2.Non si prevedono provvedimenti urgenti per la ricostruzione nelle zone terremotate;
3.Non esistono provvedimenti che disciplinino la messa in sicurezza degli edifici sia pubblici che privati;
4.Nessuna disposizione per l’estensione della cedolare secca ai contratti di locazione del settore non abitativo;
5.Non vi sono provvedimenti che prevedano la riduzione di tasse e balzelli sulla casa.

FEDERPROPRIETA’ si augura che si tratti di una “dimenticanza” e che questi provvedimenti vengano inseriti nel documento finale che verrà posto all’attenzione del Presidente della Repubblica.

Roma, 18 maggio 2018