logo-ARPE
Home Speciali tecnici Contatti

Obbligo di fatturazione elettronica per soggetti IVA forfettari

Il Consiglio dei Ministri del 13 aprile 2022 ha approvato un decreto legge che introduce ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Tra le altre misure introdotte vi è l’obbligo dal 1° luglio 2022 di fatturazione elettronica per le partite IVA forfettarie. Secondo anticipazioni, rimarranno esclusi dall'obbligo i forfettari con reddito entro i 25 mila euro, almeno fino al 2024. 

Attendiamo la formulazione definitiva in quanto, sempre in base alle anticipazioni, le sanzioni non scatteranno subito, ma vi sarà un periodo transitorio per il terzo trimestre del periodo d’imposta 2022, se la fattura elettronica viene emessa entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Fino al 30 giugno 2022 rimane facoltativo l’utilizzo della fattura elettronica per i forfettari se non verso la Pubblica Amministrazione.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti i mesi ARPENews con notizie su condominio, attualità e giurisprudenza:

mail_outline

Proseguendo accetti l'informativa Privacy.