Federproprietà: obbligatoria e defiscalizzata la verifica antisismica degli edifici

Le linee guida che dovranno determinare lo stato di rischio sismico di ciascun edificio sono necessarie .per un effettivo giudizio sull’attuale stato di salute del patrimonio immobiliare italiano.

“Quello che nessuno dice  – ha affermato il Presidente di FEDERPROPRIETA’ Massimo Anderson – è che le perizie saranno a carico dei proprietari degli immobili e che, non essendo obbligatorie,  daranno il via a mille possibilità di conflitto all’interno dei singoli condomini. Quale maggioranza occorrerà per decidere il via libera ai lavori? E in caso di singoli proprietari insolventi spetteranno ugualmente le detrazioni previste per gli altri condomini?. Tutto questo non accadrebbe se il tutto fosse reso obbligatorio per legge. La tutela della vita e dello stesso patrimonio immobiliare non può essere una scelta facoltativa lasciata ai singoli. FEDERPROPRIETA’ è sempre stata favorevole a tutto ciò che rappresenta una salvaguardia dell’incolumità delle persone, dall’Assicurazione Obbligatoria al Libretto del Fabbricato – Ha concluso Anderson – ma questo deve essere accompagnato dalla completa defiscalizzazione dell’importo da pagare perché in ogni caso rappresenterebbe un risparmio per lo Stato. E’ proprio di questi giorni la notizia che i terremoti di quest’estate rappresentano per l’Italia un esborso di oltre 20 miliardi di euro.