logo-ARPE
Home Speciali tecnici Contatti

Condizioni per distaccarsi dall'impianto centralizzato di riscaldamento o di raffreddamento

Secondo la Cassazione Civile, sez. VI-2, sentenza tre novembre 2016 n. 22285, in tema di condominio, il singolo condomino ha la facoltà di distaccarsi dall'impianto centralizzato di riscaldamento o di raffreddamento a condizione che dimostri che dal distacco non derivino notevoli squilibri di funzionamento dell'impianto o aggravi di spesa per gli altri condomini.

Pertanto, la preventiva informazione da parte del condomino che intende distaccarsi dovrà necessariamente essere corredata dalla documentazione tecnica attraverso la quale egli possa fornire la prova dell'assenza di notevoli squilibri nel funzionamento dell'impianto e dell'assenza di aggravi di spesa a carico degli altri condomini. Soltanto nel caso in cui l'assemblea condominiale abbia autorizzato il distacco sulla base di una propria autonoma valutazione della sussistenza delle suddette condizioni, il condomino che intende distaccarsi è sollevato dall’onere della prova.

Il tema del distacco dall’impianto di riscaldamento condominiale in passato è stato trattato ampiamente dalla Suprema Corte e, ante l. n. 220/2012, si era consolidato il principio che, pur riconoscendo al condomino di poter rinunciare all’impianto di riscaldamento centralizzato «senza necessità di autorizzazione o approvazione degli altri condomini», obbligava costui «a partecipare [alle spese] di gestione, se e nei limiti in cui il distacco non si risolve in una diminuzione degli oneri del servizio di cui continuano a godere gli altri condomini» (Cass. civ., sez. VI, sentenza n. 5331/2012).

Il novellato art. 1118 c.c., se da una parte “legittima” la facoltà del condomino di poter rinunciare all’impianto centralizzato condominiale, dall’altra si discosta dal principio che si era ormai consolidato nella giurisprudenza di legittimità, poiché appare poco praticabile un distacco senza che si verifichino “aggravi di spesa” per chi continua a servirsi di tale impianto.

Categoria: Sentenze
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti i mesi ARPENews con notizie su condominio, attualità e giurisprudenza:

mail_outline

Proseguendo accetti l'informativa Privacy.