logo-ARPE
Home Speciali tecnici Contatti

Con la recente sentenza n. 11533 dell’11 maggio 2018, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono pronunciate su una questione di massima - già, di per sé, di “particolare importanza” ai sensi dell’art. 374 c.p.c. - che aveva registrato un contrasto interpretativo all’interno della Sezione tributaria.

access_time 20 Settembre 2019

Riduce i consumi, aumenta il comfort e rende lo stabile più sicuro

access_time 27 Maggio 2019

L’affido di lavori in quota, senza le protezioni di legge, a un operaio non sufficientemente qualificato si è trasformato in tragedia, con un morto e una condanna per omicidio colposo.

access_time 10 Ottobre 2018

Peraltro, che la previsione dei “gravi difetti” dell'opera sia il risultato di un progressivo allontanamento del precetto dal suo nucleo originario, lo dimostra la storia della norma.

access_time 4 Dicembre 2017

Secondo la Cassazione, il diritto del committente a essere eventualmente risarcito si estende, in genere, agli interventi manutentivi o modificativi di lunga durata su immobili preesistenti

access_time 10 Maggio 2017
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti i mesi ARPENews con notizie su condominio, attualità e giurisprudenza:

mail_outline

Proseguendo accetti l'informativa Privacy.