logo-ARPE
Home Speciali tecnici Contatti

Cassette postali in condominio, dove metterle?

Cassette postali in condominio, dove metterle?
Forse non è una preoccupazione che attanaglia i condomini ma è comunque necessario fare chiarezza su collocare le cassette postali in condominio. Scopriamo di più!

Forse non è una preoccupazione che attanaglia i condomini ma è comunque necessario fare chiarezza su collocare le cassette postali in condominio. Scopriamo di più!

Casette postali, la normativa

Oramai con il digitale, quasi tutte le comunicazioni arrivano per via telematica o nella nostra casella mail.

Da questo punto di vista, persistono comunque le comunicazioni per via cartacea. Ed è quindi lecita la domanda sul dove posizionare le cassette postali in condominio.

Sembra certamente una banalità, visto il quesito, ma anche questo fatto è stabilita da una normativa che afferma diversi punti:

  • Le caratteristiche di una cassetta postale;
  • Il loro posizionamento.

Quindi procediamo con ordine!

Cassette postali, quali sono le caratteristiche

Già da anni in Italia è presenta una normativa, con decreto del Ministro delle Comunicazioni , che specifica proprio le caratteristiche delle cassette postali. Nello specifico l’articolo 45, co. 2-3 D.m. 09 aprile 2001 afferma che “lo scomparto di deposito , la forma e le dimensioni dell'apertura devono rispondere alle esigenze del traffico postale e risultare tali da consentire di introdurvi gli invii senza difficoltà particolari. Le cassette devono recare, ben visibile, l'indicazione del nome dell'intestatario e di chi ne fa uso”.

Normativa semplice che comunque non preoccupa molto dal momento che i modelli sono rispettati secondo tale ordinamento.

Cassette postali: qual è il posizionamento

Il decreto citato poc’anzi sostiene come non vi sia la possibilità di mettere qua e là le cassette postali in condominio: è necessario infatti il raggruppamento.

Infatti, dall’ articolo 47 D.m. 09 aprile 2001, “negli edifici plurifamiliari, nei complessi formati da più edifici e negli edifici adibiti a sede d'impresa, le cassette delle lettere devono essere raggruppate in un unico punto di accesso

Detto in altre parole le cassette postali vanno inserite all’interno dell’androne del condominio e in modo conforme alla normativa per facilitare il lavoro degli addetti.

Tuttavia “i titolari di cassette non conformi alle specifiche richieste da Poste italiane provvedono ai necessari adattamenti entro un termine concordato con l'ufficio richiedente (art. 46 D.m. 09 aprile 2001)” e quindi lo stesso condominio potrebbe essere sollecitato a conformarsi alla normativa.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti i mesi ARPENews con notizie su condominio, attualità e giurisprudenza:

mail_outline

Proseguendo accetti l'informativa Privacy.