logo-ARPE
Home Speciali tecnici Contatti
Contattaci per informazioni

Proseguendo accetti l'informativa Privacy.

{{f_info.status_message}}
Loading

Distributori acqua condominiali

Titolo news
Perchè vale la pena prenderli in considerazione
A cura di Danilo Di Dio

Come si pone il progetto case dell’acqua condominiali ?

L’acqua distribuita dal comune è buona, le casette rendono l’acqua più gradevole al palato e più vicina ai gusti e abitudini dei consumatori, in quanto grazie a un processo di micro-filtrazione si eliminano cloro, odori, sapori e colori, qualora presenti.

Il cloro ha un ruolo fondamentale nell’acqua potabile in quanto distrugge i batteri e garantisce l’assenza di carica batterica lungo la rete di distribuzione.

Per contro l’odore può essere sgradevole e diventa un vantaggio poterlo rimuovere appena prima dell’uso.
 

L’acqua distribuita dal comune è controllata e sicura, le casette migliorano il livello di sicurezza, in quanto una speciale lampada a raggi ultravioletti, sterilizza l’acqua prima dell’erogazione.

Questo sistema permette di distruggere il DNA dei batteri con il vantaggio che non vi è dosaggio di alcuna sostanza nell’acqua erogata
 

L’acqua distribuita dal comune è economica, l’acqua erogata dalle casette resta economica.

Con il distributore “Rosaquae” l’acqua non solo è micro-filtrata e sterilizzata, ma è anche refrigerata o a temperatura ambiente, naturale e frizzante.

Ovviamente per questi ulteriori servizi c’è un aumento del prezzo rispetto all’acqua di acquedotto, ma il prezzo al pubblico resta comunque molto più basso rispetto all’acqua imbottigliata. 

Le tariffe della Casa dell’acqua sono:
 

Il Servizio è proposto a partire da 3,00 euro sino ad un massimo di 10,00 euro ad unità abitativa (secondo le adesioni ed il numero di unità abitative del condominio). Il pagamento dovrà avvenire trimestralmente anticipato (salvo diverso accordo) dalla data del collaudo, a mezzo bonifico bancario e previa fattura.

Il prezzo indicato è da intendersi comprensivo (e pertanto l’attività sarà eseguita a cura e spese di Rosaquae) di:

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • Installazione e collegamenti idrici ed elettrici;
  • Ove richiesto tessere per accesso al servizio;
  • Acqua secondo accordo;

Compensare secondo tariffe in essere presso lo stabile dei kW elettrici e dei Metri Cubi di acqua consumati/prelevati dalla Casa dell’Acqua dai punti di allaccio condominiali.
Si segnala che la macchina proposta è in grado di fornire il servizio in modo ottimale e senza soluzione di continuità ad una clientela di circa 100 famiglie.

L’utilizzo della stessa da parte di un numero maggiore di famiglie rischierebbe di determinare lunghe code di attesa durante la fase di prelievi (cosa che all’interno dei condomini avviene solitamente nelle medesime fasce orarie) e non consentirebbe agevole accesso da parte di tutti gli interessati.
In caso di numero di famiglie maggiore di 100 unità sarà pertanto necessario prevedere l’installazione di un numero proporzionalmente maggiore di macchine in modo da poterle distribuire all’interno dell’area condominiale e far sì che tutti i beneficiari possano agevolmente e comodamente utilizzarla.

 

Se vuoi maggiori informazioni visita la scheda presente sul sito - CLICCA QUI - oppure chiama il numero 329.0328679

Erogatori d’acqua a rete idrica condominiali
 
La Casa dell’acqua condominiale ti permette di avere acqua depurata a Km 0, direttamente a casa tua, a bassissimo costo,  con grandi benefici per l’ambiente.

Puoi scegliere tra acqua naturale, naturale refrigerata o frizzante refrigerata.
 
Finalmente con questo innovativo sistema si può dire addio agli ingombranti e pesanti fardelli di acqua in bottiglia e, soprattutto, al fastidio di trasportarli e custodirli in casa ogni settimana.

 
 
Provala Gratuitamente
un mese dopo sceglierai !!!

COME FUNZIONA LA CASA DELL’ACQUA ROSAQUAE

L’intervento sarà eseguito a totale cura e spese di Rosaquae ed il Condominio non sosterrà alcun costo di installazione, di manutenzione o di utilizzo del servizio. Rosaquae rimborserà, a consuntivo, il Condominio l’acqua e l’elettricità utilizzata per l’uso della Casa dell’Acqua.

Come detto Rosaquae è totalmente gratuita per il Condominio.

Rosaquae contatterà il tuo Amministratore e Consiglieri per definire modalità e luogo di installazione.

Una volta installata, affinché tutti i condomini possano conoscere e testare direttamente i benefici ed i vantaggi derivanti dall’uso della Casa dell’Acqua, sarà previsto un periodo di Prova della durata di 30 giorni, durante il quale tutti i condomini potranno prelevare 100 litri di acqua ad unità abitativa offerti da Rosaquae.

Decorso il termine del periodo di Prova, i condomini decideranno se aderire o meno ai servizi della Casa dell’Acqua Rosaquae.

 

COSA SUCCEDE SE NESSUNO DOVESSE ADERIRE DOPO IL PERIODO DI PROVA?

Qualora i condomini non volessero aderire al servizio, Rosaquae, sempre a propria cura e spese, provvederà a rimuovere quanto installato ed a ripristinare lo stato dei luoghi come ante operam e naturalmente anche in tal caso nulla sarà dovuto da parte del Condominio o dei Condomini.

Il Servizio è proposto a partire da 3,00 euro sino ad un massimo di 10,00 euro ad unità abitativa (secondo le adesioni ed il numero di unità abitative del condominio). Il pagamento dovrà avvenire trimestralmente anticipato (salvo diverso accordo) dalla data del collaudo, a mezzo bonifico bancario e previa fattura.

Il prezzo indicato è da intendersi comprensivo (e pertanto l’attività sarà eseguita a cura e spese di Rosaquae) di:

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • Installazione e collegamenti idrici ed elettrici;
  • Ove richiesto tessere per accesso al servizio;
  • Acqua secondo accordo;
  • Compensare secondo tariffe in essere presso lo stabile dei kW elettrici e dei Metri Cubi di acqua consumati/prelevati dalla Casa dell’Acqua dai punti di allaccio condominiali.
    Si segnala che la macchina proposta è in grado di fornire il servizio in modo ottimale e senza soluzione di continuità ad una clientela di circa 100 famiglie.
    L’utilizzo della stessa da parte di un numero maggiore di famiglie rischierebbe di determinare lunghe code di attesa durante la fase di prelievi (cosa che all’interno dei condomini avviene solitamente nelle medesime fasce orarie) e non consentirebbe agevole accesso da parte di tutti gli interessati.

In caso di numero di famiglie maggiore di 100 unità sarà pertanto necessario prevedere l’installazione di un numero proporzionalmente maggiore di macchine in modo da poterle distribuire all’interno dell’area condominiale e far sì che tutti i beneficiari possano agevolmente e comodamente utilizzarla.

RECESSO DAL SERVIZIO

Il Condominio potrà recedere dal servizio anche parzialmente, con un preavviso di 90 giorni.
Rosaquae non prevede penali in caso di recesso e/o vincoli di durata.